carlo-alberto-agosto-2014-002

La preoccupazione con la quale avevamo commentato la scelta della Giunta Appendino di procedere con una concessione patrimoniale pluriennale sulla ex Ipab Carlo Alberto è purtroppo confermata e aggravata.

Questa modalità ha consentito al Comune di disinteressarsi dei requisiti della gestione di servizi delicatissimi, quali la cura per anziani malati non autosufficienti.

Si registra così che il nuovo titolare proceda a diminuire l’organico di operatori all’assistenza.

É un problema occupazionale, ma anche di certezza della qualità delle prestazioni per i ricoverati. Ora la Giunta si affanna a garantire che vigilerà, non si sa con quali forze avendo optato per un incasso certo (14 ml a base di concessione) piuttosto che per un affidamento di servizi.

Si é inficiato il principio, sancito anche dal Codice unico degli Appalti, della continuità occupazionale nel passaggio da un appalto a un altro, perché si è adottata la procedura di concessione.

Il tutto a opera di una forza politica, i 5stelle, che non esitano ad accusare gli altri Enti sulle modalità di gara e che ambiscono a tutelare il lavoro meglio dei sindacati.

A vigilare saremo certamente noi dall’opposizione.

Torino in Comune ha presentato una interpellanza e chiesto il dibattito in commissione, analogamente il PD.

Per contrastare questo disegno occorre uno spiegamento non solo politico. I lavoratori dei servizi e gli utenti, o coloro che li rappresentano, avranno un altro difficile compito, oltre a quello già gravoso e delicato di prendersi cura delle persone loro affidate: di frenare una deriva per la quale la valorizzazione dei servizi non significa più qualità degli stessi, ma pronta cassa sui  valori immobiliari.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi