assessori

Le nostre competenze per Torino

La prima parte della squadra di governo per la Città

Assessore all’Urbanistica

Davide Derossi nato a Torino il 1968 si è laureato alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Nel 2000 ha conseguito il Dottorato di ricerca in Architettura e Progettazione Edilizia presso la stessa Facoltà. Dal 1998 al 2003 ha svolto attività di insegnamento nella Facoltà di Architettura di Torino e dal 2004 nella Facoltà di Architettura Civile di Milano. Professore a contratto, nel corso di composizione urbana, per la laurea magistrale dal 2004 al 2013 al Politecnico di Milano. Svolge l’attività di ricerca progettuale all’interno della Derossi Associati da lui co-fondata a partire dal 1997. Si è qualificato in numerosi concorsi di architettura e urbanistica sia a livello nazionale che internazionale. Ha pubblicato progetti e testi critici su diversi periodici nazionali. E’ membro del gruppo “Città e Territorio” dell’Unione Culturale Franco Antonicelli con cui svolge attività seminariale.

Assessora al lavoro

Marta Fana ha appena compiuto 31 anni e sta completando un dottorato in Economia all’Istituto di Studi Politici di SciencsPo a Parigi. Prima del dottorato ha fatto la triennale in Economia Europea All’Università di Tor Vergata a Roma e si è laureata con una tesi sulla valutazione della qualità degli appalti centralizzati dopo un periodo di studio al Centro Studi e Ricerche di Consip. Ha proseguito gli studi con un Master in Economia a Toulouse e poi al Collegio Carlo Alberto di Torino, dove ha frequentato il programma Allievi e si è laureata con una tesi in economia del lavoro (dignità di stampa, relatore Pietro Garibaldi). Nel frattempo ha sempre lavorato e fatto contemporaneamente altre esperienze all’estero: è stata consulente di Acea sugli appalti, Assistente Scientifico del primo progetto anticorruzione della Scuola Superiore della PA (oggi SNA), ha condotto ricerche sugli appalti per la Asian Development Bank e ha lavorato sul tema di corruzione e appalti all’OCSE (Parigi) e alla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (Londra). Da qualche anno si occupa costantemente di economia delle disuguaglianze e economia del Lavoro, come ricercatrice e come divulgatrice, facendo opinione e fact checking sui conti del governo e dell’occupazione.

Assessore al bilancio, beni comuni e partecipate

Ugo Mattei è Professore di Diritto Civile all’ Università Torino e di diritto internazionale e comparato all’ Università della California.
E’ stato Vicepresidente della Commissione Rodotà per la riforma dei beni pubblici (2008). Ha redatto i quesiti dei Referendum sull’acqua del 2011 e come Avvocato Cassazionista li ha difesi due volte vittoriosamente di fronte alla Corte Costituzionale.
Presidente dell’Acquedotto di Napoli, ne ha curato la trasformazione in Azienda Speciale di Diritto Pubblico, l’ unico esperimento italiano coerente con l’ esito del Referendum del 2011. E’ stato Vicesindaco e Assessore ai Beni Comuni di Chieri.
Dalla sua Fondazione è stato il Coordinatore Accademico dell’International University College of Turin, la libera università internazionale di Piazza Paleocapa che da 10 anni attrae in città studenti e studiosi da tutto il mondo. E’ uno degli intellettuali di riferimento del movimento benicomunista internazionale. I suoi libri sono tradotti in 12 lingue. E’ stato Consigliere di Amministrazione del Quotidiano Il Manifesto e da circa un anno collabora con Il Fatto Quotidiano.

Assessora alla Cultura

Stefania Rosso è nata a Torino il 28 aprile 1974. Laureata in Lettere e Filosofia.
Attrice, regista, è autrice di testi teatrali e insegnante di recitazione.
Dal 1994 si occupa di organizzare eventi culturali nazionali e internazionali. Lavora come attrice di teatro di prosa, teatro ragazzi, teatro di figura. Coordinatrice di esibizioni, spettacoli dal vivo e iniziative atte a promuovere la diffusione e lo scambio culturale tra Paesi. E’ stata la rappresentante italiana del “Shanghai International Childrens Cultural and Art Festival” ed. 2011, formatrice di clown-terapia; regista di performance teatrali all’interno della Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino, Istituto Penitenziario minorenni e giovani adulti Ferrante Aporti ed ex detenuti coordinati dall’Associazione LaBrezza; docente di recitazione presso la Gypsy Musical Academy e membro della segreteria organizzativa del Comitato Emergenza Cultura.
Ideatrice e presentatrice del primo Live Contest Show di Torino- To@ward.

Assessore alla Città Metropolitana

Mariano Turigliatto nato a Sparone Can.se (To) il 12 settembre 1954; è coniugato dal 1979, ha due figli e una nipote appena nata. Risiede a Grugliasco dal 1982.
Laureato in Pedagogia presso l’Università degli Studi di Torino nel 1983, vanta molti anni di lavoro nel mondo della scuola, dalle elementari alle superiori per arrivare a curare la formazione di insegnanti e docenti. Parallelamente molte sono le sue pubblicazioni nel campo della formazione e molte le sue esperienze nel campo politico.
Eletto consigliere comunale a Grugliasco nel 1985, rieletto nel 1990 e nel 1993; diviene sindaco di Grugliasco al primo turno nel giugno 1994 e rieletto al primo turno nelle successive elezioni del 16 novembre 1997. Diviene membro del direttivo regionale dell’A.N.C.I. (l’associazione nazionale dei Comuni) dal gennaio 1995 all’ottobre 1999, membro del direttivo nazionale ANCI dall’agosto 1994 alla primavera 1995; membro dell’Assemblea del CSI-Piemonte dal 30 giugno 1994 al 26 maggio 2002; membro dell’Assemblea del CIDIU (Consorzio di Igiene Urbana) di Collegno, Rivoli e Grugliasco; socio fondatore e membro dell’Assemblea del CISAP (Consorzio dei Servizi alla persona) di Grugliasco e Collegno); membro dell’Assemblea dei soci del CAAT (Centro Agro-Alimentare di Torino); membro del CdA e della Giunta esecutiva del COREP. Nel 2005 viene eletto Consigliere regionale, nel 2007 diviene Consigliere comunale a Grugliasco nella lista “Grugliasco Democratica” e confermato nel 2012.

Assessora alla Casa e alla Partecipazione

Alessandra Quarta, 30 anni, giurista e ricercatrice dell’Università di Torino, vice-presidente dell’associazione Officine corsare si occupa di temi quali il diritto di proprietà, l’accesso alla casa e i vuoti urbani. Ha studiato numerose esperienze di occupazioni abitative a livello nazionale e internazionale, per individuare nuove soluzioni amministrative per rispondere all’emergenza casa. Alessandra è stata selezionata per tenere una relazione alla conferenza internazionale delle Nazioni Unite dedicata all’housing e allo sviluppo sostenibile urbano che si terrà a Quito a ottobre 2016.
Ha collaborato alla creazione di nuovi modelli istituzionali e amministrativi, dall’esperienza del Teatro Valle a quella dei Regolamenti dei beni comuni, che consentono la sperimentazione di nuove forme di partecipazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi